Zucchero bio made in Italy

12 settembre 2018
|
BIOLOGICO

La strada per risollevare la filiera è sostenibile.

 La filiera dello zucchero biologico. La Cooperativa Produttori Bieticoli (Coprob), unico produttore italiano di zucchero presente sul mercato con la marca Italia Zuccheri, ha firmato con FederBio Servizi (la società di servizi di Federbio) un contratto che dovrebbe assicurare, nel 2019, la commercializzazione del primo zucchero biologico 100% italiano.

Già nel 2017 Coprob ha iniziato la coltivazione bio di alcuni ettari. “Gli ottimi risultati ottenuti l’anno scorso –  spiega Claudio Gallerani, presidente di Coprob. – hanno portato la cooperativa ad ampliare la sperimentazione nel 2018 su 130 ettari coltivati da 31 aziende agricole e anche quest’anno i risultati sono stati più che positivi”.

Coprob metterà a disposizione tutta l’esperienza nella gestione della barbabietola fino alla trasformazione, mentre Federbio Servizi condividerà l’assistenza tecnica biologica, il supporto commerciale agli agricoltori e il percorso di crescita nel settore biologico.

Zucchero Made in Italy e Biologico. “La domanda commerciale di zucchero biologico è molto forte – conferma Paolo Carnemolla di Federbio – con i principali player italiani dell’agroindustria che sono interessati ad acquistare un prodotto che ancora non esiste sul mercato”.

L’accordo prevede un approccio multi-filiera, per valorizzare nella contrattualizzazione tutte le produzioni inserite all’interno di idonee rotazioni, per assicurare la vendita di tutte le colture in rotazione. Inoltre, sarà garantita la tracciabilità di tutti i processi della filiera.

Tags: , ,

Credits: Agostini Lab Srl