TÜV Nord entra nel CCPB

11 Dicembre 2019
|
BIOLOGICO

Holding tra Consorzio il Biologico e TÜV Nord.

Il Consorzio il Biologico e TÜV Nord hanno costituito una holding, OICOS (International Organization for Certification On Sustainability), che ora controlla lo storico organismo di certificazione CCPB.

Il gruppo tedesco (ma presente anche in Italia da 15 anni), integrerà non solo i servizi sviluppati nei settori industriali e consumer non solo agroalimentari ma anche gli accreditamenti europei ed internazionali e un network consolidato internazionale che TÜV Nord dispone in oltre 70 paesi nel mondo.

“Per noi OICOS rappresenta una pietra miliare nella nostra strategia a lungo termine con lo scopo di sviluppare un servizio completo nel settore della sicurezza e sostenibilità alimentare a livello globale”, spiega Ulf Theike, Chief Operating Officer (COO) Resources4Life, Business Unit Industrial Services di TÜV NORD. “Consorzio il Biologico rispecchia perfettamente l’importanza e le caratteristiche del mercato agro-alimentare in Italia, mercato leader europeo che combina tradizione con avanguardia.”

“Quando abbiamo iniziato – spiega Lino Nori, presidente di Consorzio il Biologico – il biologico era una nicchia per pochi, ora che è un fenomeno apprezzato e diffuso in tutto il mondo vogliamo dargli una dimensione e una prospettiva davvero globali”. I soci del Consorzio il Biologico, come si legge sul sito, sono le principali aziende dell’agroalimentare italiano che producono e/o commercializzano prodotti provenienti da agricoltura biologica, che rappresentano un punto di riferimento per il food made in Italy.

Si conferma l’importanza strategica del mercato agroalimentare italiano di qualità e anche questa integrazione vede al centro il settore della certificazione bio made in Italy, con le opportunità che ne potranno derivare per le aziende coinvolte sul fronte della distribuzione globale. E’ quindi internazionale il destino anche per il terzo organismo di certificazione del biologico italiano.

Tags: , ,
Banner Content
Credits: Agostini Lab Srl