Tutelare il bio

5 dicembre 2018
|
BIOLOGICO

“Un valore”. Il ministro Centinaio, torna a parlare di agricoltura biologica.

“Una legislazione che tuteli chi fa veramente il biologico, senza trucchi,” il ministro allude alle truffe, un problema per il bio ma, soprattutto, per gli agricoltori che hanno scelto il bio e si devono difendere, dai soluti furbetti. “Non è possibile che un agricoltore davvero bio – Centinaio insiste – faccia rese uguali o superiori a quelle della coltura convenzionale”.

L’occasione è stata la visita a Cingoli, in provincia di Macerata, dello stabilimento produttivo di Fileni, azienda che ha investito moltissimo negli ultimi anni nella filiera avicola certificata bio.

Il nostro Paese è quello che maggiormente sta lavorando sul biologico, questo e’ un valore che va riconosciuto a livello europeo. Dobbiamo continuare ad andare in questa direzione, sono i consumatori che chiedono sempre di più prodotto biologico”.

Tags: , ,

Credits: Agostini Lab Srl