Opportunità Usa

15 Febbraio 2018
|
MERCATO

Le vendite di prodotti biologici certificati negli Usa arrivano a 7,6 miliardi.

Rispetto ai 6,2 miliardi di dollari dell’anno precedente, è una crescita del 23%.  A dominare iI mercato è la California: le vendite bio sono arrivate a 2,9 miliardi di dollari, il 38% del totale Usa. Sul mercato americano sono pochi i prodotti ogm free e alimenti biologici (Financial Times).

Attualmente gli Usa hanno un deficit di importazioni di prodotti bio di 1 miliardo di dollari, destinato ad aumentare. Tra 2007 e 2014 le vendite di prodotti bio in Usa sono raddoppiate arrivando a 36 miliardi di dollari; quelle di cibi ogm free sono addirittura triplicate a 15 miliardi di dollari.

Come sottolinea Mark up, questi numeri confermano il trend di lungo periodo che ha fatto la fortuna di retailer specializzati come Whole Foods. L’Italia ha esportato cibi bio per 1,4 miliardi di euro nel 2014, un valore in crescita del 12,7%. Dal 2008 l’incremento è stato del 337% (Osservatorio Sana curato da Nomisma). La propensione all’export delle aziende bio è forte: il 24% del fatturato raggiunge i mercati internazionali, a fronte di un 18% medio delle aziende del food italiane.

Tags: , , ,
Banner Content
Credits: Agostini Lab Srl