Il cibo per tutti, la sfida del futuro

23 Marzo 2018
|
NEWS

Senza interventi adeguati della politica, la dimensione del problema “cibo” potrebbe rivelarsi presto drammatico. Su scala mondiale, l’inarrestabile aumento della popolazione (in marcia verso i 9 miliardi) e il suo invecchiamento renderanno molto complesso l’approvvigionamento di cibo di qualità per tutti. Da questo problema non può sentirsi esentata neanche l’Italia, visto che ogni giorni nel nostro Paese vengono preparati e distribuiti circa 180 milioni di pasti. Francesco Salamini – già prof. ordinario nella Facoltà di Agraria di Milano e direttore emerito del Max-Planck Institut di Colonia, e di Maurizio Brunori, prof. emerito di Chimica e Biochimica alla Sapienza e presidente della Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali dell’Accademia dei Lincei – commenta il rapporto scientifico curato da IAPEASAC – “Opportunities and challenges for research on food and nutrition security and agriculture in Europe” –  recentemente discusso dalla Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali dell’Accademia dei Lincei.

 

Continua a leggere su Huffington Post

Tags: , ,
Banner Content
Credits: Agostini Lab Srl