Frode vino bio in Puglia

11 Luglio 2019
|
NEWS

Coinvolto anche un ispettore del ministero. 

E’ di undici arresti – sei in carcere e cinque ai domiciliari – e sei aziende sequestrate il bilancio della maxi operazione “Ghost Wine” che, dalle prime ore di questa mattina, tiene impegnati oltre 200 carabinieri del gruppo per la Tutela della Salute di Napoli e, a Lecce – su ordine della Procura  – i carabinieri del Nas, oltre a 90′ ispettori dell’unità centrale investigativa dell’Icqrf. 

Si tratta di una truffa che prevedeva la sofisticazione del vino, mediante zuccheraggio e utilizzando vino spagnolo. La bevanda veniva poi commercializzata come biologica, Doc o Igt italiana. Continua a leggere sul Quotidiano di Puglia

Tags: , ,
Banner Content
Credits: Agostini Lab Srl